ENG

The leitmotif of my works is existence that must be faced in its most intimate individual Shades up to the collective and most external ones.

I share the fragments of my experience to bring the gaze to the invisible part of our being: the fragility, resilience and complexity of our existence.

The topics covered are in line with a search in the inner world to know our intimate and hidden virtues.

The choice of material is characterized by the concept of the work and can vary from raw canvas to stone and wood with techniques that can range from painting to video representations.

Culture and intuition lead me to use wool and cotton threads as a repeated and meditated path between lived and present. The threads are links between the inner and outer world, between us and the other and between us and the world.

IT

Il filo conduttore dei miei lavori è l’esistenza che va affrontata nelle sue sfumature individuali più intime fino a quelle collettive e più esteriori

Condivido i frammenti del mio vissuto per portare gli sguardi verso la parte invisibile del nostro essere: la fragilità, la resilienza e la complessità della nostra esistenza.

Le tematiche trattate sono in linea con una ricerca nel mondo interiore per conoscere le nostre doti intime e nascoste.

La scelta del materiale è caratterizzata dal concetto dell’opera e può variare dalla tela grezza alla pietra e al legno con tecniche che possono spaziare dalla pittura alle rappresentazioni video.

Cultura e pensiero mi portano ad utilizzare i fili di lana e cotone come un percorso ripetuto e meditato tra vissuto e presente. Il fili sono dei legami tra mondo interiore ed esteriore, tra noi e l’altro e tra noi e il mondo.